Escursioni giornalieri

0 0 0 0 0

VIAGGI GIORNALIERI

Lunedi                Garni – Geghard (5 ore)      6000 AMD p/p

Partenza per la regione di Kotayk. Sosta all’Arco di Yeghishe Charents da dove si ha una splendida vista del Monte Ararat. Proseguimento per villaggio Garni per la visita del Tempio pagano di Garni del I secolo, dalle classiche linee ellenistiche, l’unico del genere esistente in Armenia. Proseguimento per sito di UNESCO – Monastero di Gheghard (XIII secolo), scavato nella roccia. Rientro a Yerevan.

Martedi               Escursione a Yerevan (5 ore)   6000 AMD p/p

Giornata intera per escursione della citta’ Yerevan includendo Piazza della Repubblica, Palazzo di Opera, Parlamento, Cascata, anche come la visita del monumento “Mair Hayastan” (Madre Armenia) da dove si gode di una bellissima vista sulla città e sul Monte Ararat.
Visita al: Erebuni – museo archeologico della antica citta’ Yerevan e rovine della fortezza di Erebuni fondata nel 782 A.C dal Re Argishti I dal Regno Urartu. Visita al Matenadaran- Istituto dei Manoscritti antichi. Nel pomeriggio visita a Tsitsernakaberd – Memoriale e Museo dedicato alle vittime del genocidio degli armeni del 1915.

Mercoledi              Haghpat- Sanahin (11 ore)           12000 AMD p/p

Partenza per una gita di 3 ore in pullman verso la parte nord dell’Armenia per visitare qualche capolavoro architettonico dell’Armenia medioevale. Visita ai monasteri Haghpat e Sanahin costruiti dal X-XIII secoli, vicino alla citta’ Alaverdi – una città con miniere di rame situata nella valle del fiume Debed, nell’Armenia nord-orientale. Questi siti fanno parte dei siti di UNESCO. Ritorno a Yerevan godendo la natura splendida che cambia dalla regione alla regione. Se il tempo permettera’ si puo’ vedere anche le 4 cime del Monte Aragats (4095m).

Giovedi               Lago Sevan – Dilijan (8 ore)         9000 AMD p/p

Escursione di intera giornata verso nord-est dell’Armenia per Lago Sevan – lo smeraldo dell’Armenia si trova 2.000 metri al di sopra del livello del mare quindi si considera di esser uno dei laghi piu’ alti del mondo. Visita al Monastero Sevanavank del IX secolo sulla Penisola di Sevan (era un’isola). Dopo una sosta breve alla statua di Akhtamar proseguimento verso Dilijan – una zona montagnosa e forestale e visita ai magnifici complessi religiosi di Goshavank e Haghardzin (XI-XIII secolo). Rientro a Yerevan.

Venerdi               Khor Virap – Noravank (7 ore)    8500 AMD p/p

Partenza per sud dell’Armenia per la visita di Monastero di Khor Virap (pozzo profondo), un sito importante di pellegrinaggio vicino al confine con Turchia dove San Gregorio Illuminatore era prigionato per 13 anni prima di conversione dell’Armenia in 301 d.C. Dal Monastero si gode di una splendida vista sul  biblico Monte Ararat. Terminata la visita, proseguimento per la regione di Vayots Dzor per la visita al Monastero di Noravank (XII-XIV), in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio. Ritorno a Yereven.

Sabato                 Ashtarak – Amberd (7 ore)                   7500 AMD p/p

Partenza per Ashtarak e visita della chiesa S. Astvatsatsin risalente al VII secolo famoso anche come Karmravor chiamato cosi per il tetto rosso. Proseguimento per Amberd un complesso-fortezza sul pendio del Monte Aragats che si trova sul 2300 m s/l/m. Nel pomeriggio visita al Convento di Hovhannavank e al complesso religioso di Saghmossavank del XIII secolo, si trovano sulla gola del fiume Kasakh. Proseguimento per la visita di Basilica Mughni (XVII secolo). Rientro a Yerevan.

Domenica            Echmiadzin- Hripsime- Zvartnots (5 ore)  6000 AMD p/p

Partenza per Echmiazdin – la santa sede del Patriarca Supremo – Catholicos di tutti gli armeni. Armenia e’ il primo paese ad adottare il Cristianesimo come religione di Stato nel 301 d.C. La Cattedrale fu costruita nel 303 al posto di un tempio pagano. Visita ai siti di UNESCO: chiesa di S. Hripsime (VII secolo) e  rovine di Zvartnots con il Tempio del Paradiso degli Angeli (VII secolo). Ritorno a Yerevan.

Martedi-Mercoledi

Girono 1.   Khor Virap-Noravank-Tatev-Goris

(pernottamento in albergo – 2 giorni, 1 notte)     48000 AMD p/p

Partenza verso sud dell’Armenia per la visita di Monastero di Khor Virap (pozzo profondo), un sito importante di pellegrinaggio vicino al confine con Turchia dove San Gregorio Illuminatore era prigionato per 13 anni prima di conversione dell’Armenia in 301 d.C. Dal Monastero si gode di una splendida vista sul  biblico Monte Ararat. Terminata la visita, proseguimento per la regione di Vayots Dzor per la visita al Monastero di Noravank (XII-XIV), in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio. Proseguimento per sud dell’Armenia. Nel pomeriggio visita al Monastero di Tatev (IX-XIII secolo). Il monastero si considera di esser uno dei piu’ grandi complessi e centri culturali dell’Armenia medioevale. Arrivo a Goris, pernottamento.

Giorno 2.   Goris-Karahunj-Yerevan

Hotel check-out. Partenza per Yerevan. Sosta al Karahunj/Zorats Qarer uno dei piu’ grandi osservatori nel mondo risalente al V millennio A.C. Arrivo a Yerevan.

 

facebooktwittergoogle_plus