STAMPA

NOTIZIE

Cominciando da luglio 2015 la Compagnia Aerea VUELING AIRLINES realizzera’ i voli diretti  Yerevan-Barcelona –Yerevan con comodi aerobus A320.  Il volo si realizza fino alla fine di estate con il seguente orario:

21.07 VY7928 BCN-EVN 23:25 6:00
22.07 VY7929 EVN-BCN 6:55 10:05

28.07 VY7928 BCN-EVN 23:25 6:00
29.07 VY7929 EVN-BCN 6:55 10:05

4.08 VY7928 BCN-EVN 23:25 6:00
5.08 VY7929 EVN-BCN 6:55 10:05

11.08 VY7928 BCN-EVN 23:25 6:00
12.08 VY7929 EVN-BCN 6:55 10:05

18.08 VY7928 BCN-EVN 23:25 6:00
19.08 VY7929 EVN-BCN 6:55 10:05

25.08 VY7928 BCN-EVN 23:25 6:00
26.08 VY7929 EVN-BCN 6:55 10:05

*************************************************************************************

Da Aprile 2015, si operano anche i voli diretti  Yerevan – Athene – Yerevan realizzati da Aegean Airlines.  Questi voli si operano fino Ottobre 2015.

*************************************************************************************

Il presidente dell’APCE visitera’ Armenia

Il Presidente dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa (APCE) Anne Brasseur effettuera` una visita ufficiale in Armenia dal 13 al 15 aprile 2015. A Yerevan, la sig.ra Brasseur incontrera’ il Presidente della Repubblica, il Primo Ministro, il Relatore dell’Assemblea Nazionale ed il Ministro degli Affari Esteri. In programma ci sono riunioni anche con i gruppi parlamentari dell’Assemblea Nazionale, la delegazione armena dell’APCE e rappresentanti della società civile. La sig.ra Brasseur incontrera` anche gli studenti dell’Universita` Statale di Yerevan.

*******************************

Il Presidente della Francia-Francois Hollande, il Presidente della Russia- Vladimir Putin, e le delegazioni da Polonia, Svizzera e da altri paesi visiteranno Tsitsernakaberd il 24 aprile 2015.

“Francia partecipera` alle commemorazioni del genocidio armeno in Armenia il 24 aprile”, – ha detto l’ambasciatore francese in Armenia Jean-François Charpentier ai giornalisti a Yerevan, aggiungendo che l’Ambasciata di Francia a Yerevan sta attualmente lavorando sull’organizzaione della visita del Presidente François Hollande in Armenia. “Francois Hollande arriverà a Yerevan con una grande delegazione composta da quasi 120 delegati,” ha dichiarato Charpentier.

Il 24 aprile segna il centenario del genocidio armeno perpetrato da Turchia Ottomana. Diversi delegati dai diversi paesi visiteranno l’Armenia. In particolare, il Presidente di Francia Francois Hollande e il Presidente di Russia Vladimir Putin hanno annunciato la loro intenzione di partecipare alla commemorazione.

Durante la commermorazione sara’ presente anche una delegazione svizzera  – dichiara l’ambasciatore svizzero in Armenia Luke Gasser. Gasser ha detto che il Parlamento della Svizzera sarà rappresentato al Tsitsernakaberd da una delegazione numerosa.

Anche una delegazione  da Canada visitera` l’Armenia a partecipare agli eventi del 24 aprile.

*************************************************************************************

Il Papa Francesco utilizza la parola  “genocidio” per descrivere le uccisioni di massa degli armeni da parte dei turchi

Il Papa Francesco ha rischiato la rabbia turca usando la parola “genocidio” durante la Santa Messa di domenica al Vaticano per indicare le uccisioni di massa degli armeni un secolo fa sotto l’Impero Ottomano.

“Nel secolo scorso, la nostra famiglia umana ha vissuto tre tragedie enormi e senza precedenti”, ha detto il Papa durante la messa nella Basilica di San Pietro per commemorare il centesimo  anniversario dei massacri degli armeni.

La prima, che è ampiamente considerata “’il primo genocidio del 20esimo secolo”, ha colpito il popolo armeno “, ha detto il Papa in riferimento di una dichiarazione del 2001 da Papa Giovanni Paolo II e il capo della Chiesa armena.

Il suo uso del termine genocidio – anche se lui stava citando dalla dichiarazione – sconvolto la Turchia.

*************************************************************************************

E’ finita la visita dei turchi cristiani in Armenia

I protestanti turchi cristiani sono venuti in Armenia per chiedere scusa dagli armeni e rispettare la memoria delle vittime.

Il loro viaggio non sarebbe completo senza la visita del Memoriale di Tsitsernakaberd.

Hanno posato le ghirlande al Memoriale delle vittime armene e con le lacrime negli occhi si sono scusati un’altra volta.

I fedeli turchi raggrupati attorno al Fuoco eterno, hanno pregato al Signore per gli armeni e per i turchi.

Esprimevano il loro peccato per lo sterminio di 100 anni fa del popolo armeno e dicevano che hanno pregato, pregano e continueranno a pregare per il popolo armeno e che un crimine del genere non si ripeta mai piu’ in tutto il mondo.

“Per favore, perdonateci, per il reato dei nostri antenati. Perdonate e pregate per la Turchia e per la rinascita del popolo turco “- hanno chiesto i pastori.

************************************************************************************

Il 24 aprile cattolici e protestanti d’Austria pregheranno insieme

Il 24 Aprile 2015 cattolici e protestanti d’Austria celebreranno una messa ecumenica nella Cattedrale di Santo Stefano a Vienna. Il rito si svolgerà con la partecipazione del Cardinale Christoph Schonbrunn.

I rappresentanti delle chiese funzionanti in Austria rispetteranno la memoria delle vittime cristiane – sia armeni che grechi.

“Conserviamo la memoria di questo evento con uno scopo – che qualcosa del genere non si ripeti mai piu’ in nessun posto del mondo” – e’ scritto nelle lettera.  ******************************************************************************

Negli Stati Uniti e’ stata l’inaugurazione del libro “Armenia Storica dopo 100 anni”

Negli Stati Uniti il 10 aprile con la partecipazione dell’ambasciatore dell’Armenia – Tigran Sarkisyan, e’ stata l’inaugurazione  del libro di Metyu Karanyan “Armenia Storica dopo 100 anni” in inglese.

Nel libro sono pubblicate 125 foto che ha scattato Metyu Karanyan a Van, Ani, Kars e nelle altre citta’ storiche dell’Armenia Occidentale.  Nel libro c’e’ una particolare attenzione verso le persone armene che l’autore ha incontrato in Armenia.  Metyu Karanyan ha regalato questo libro a sue nonne e a tutti gli armeni sofferti durante il genocidio.

La visita di Charles Aznavour

Charles Aznavour visitera’ l’Armenia per partecipare agli eventi della commemorazione del centenario del genocidio armeno, il 24 aprile. Che riguarda le parole del Papa Francesco per il riconoscimento del genocidio, il cantante leggendario pensa che tutto possa cambiare con la nuova generazione turca che scegliera’ di non vivere altri 100 anni con il sangue sulle mani.

*************************************************************************************

George Clooney sara’ in Armenia

Il 23 aprile 2015 si terra’ il concerto del gruppo System of a Down a Yerevan. Insieme al gruppo arriverà in Armenia attore di Hollywood George Clooney.

*************************************************************************************

Obama forma la delegazione degli Stati Uniti per la visita di 24 aprile 2015

Il 24 aprile, il giorno del centesimo  anniversario del genocidio armeno, a Tsitsernakaberd sara’ presente anche una delegazione ufficiale degli Stati Uniti. Come informa l’ambasciatore di USA in Armenia – Richard Mills, i membri della delegazione saranno nominati direttamente da parte del Presidente degli Stati Uniti Obama.

“Insieme con l’Armenia, gli Stati Uniti commemora la memoria di 1,5 milioni di armeni che sono stati uccisi e deportati durante gli ultimi anni di regno dell’Impero Ottomano. Questa tragedia non deve mai essere dimenticata e dobbiamo mantenere viva la loro memoria”, ha dichiarato l’ambasciatore.

*************************************************************************************

A Kanye West e` piaciuta l’Armenia e la musica armena.

A Kanye West e` piaciuta l’Armenia e la musica armena. Il famoso rapper ha dichiarato quanto segue:

“Sì, mi e` piaciuta molto l’Armenia, ed anche la musica armena” – ha detto il vincitore di 21 statuette  di Grammy. Ricordiamo che il rapper ha dato un concerto gratuito all’aperto nel cuore della citta` di Yerevan il 12 aprile.

*************************************************************************************

Britannico “The Telegraph” include Yerevan nella lista di 16 citta` piu` antiche d’Europa

Il quotidiano britannico “The Telegraph” nella pagina  ”Viaggi” ha presentato 16 citta` piu` antiche d’Europa, che sono state popolate. L’elenco comprende anche la capitale dell’Armenia – Yerevan, sulla quale nella pubblicazione si dice: “La citta’, che e’ di quasi 30 anni piu’ antica di Roma, è la capitale dell’Armenia – Yerevan ed e’ una importante crocevia tra Asia ed Europa”.  Yerevan e’ stata conquistata dai governanti assiri, romani, persiani, bizantini, arabi, turchi selgiuchi  e dall’esercito rosso nel 1920.

Nell’elenco delle citta` piu` antiche d’Europa, sono inclusi anche Zadar in Croazia, Mtskheta e Kutaisi in Georgia, Cadice in Spagna, Mitilene nell’isola di Lesbo, Halkida, Tebe, Trikala, Patra, Chania, Atene, Argos in Grecia, Lisbona in Portogallo, Larnaca a Cipro e Plovdiv in Bulgaria.

*************************************************************************************

Armenia e` inclusa nella lista dei paesi piu` religiosi del mondo

“The Telegraph” scrive che e’ gia’ pronta la lista dei paesi piu’ religiosi del mondo dando il web di WIN / Gallup International. Hanno anche scoperto che due da terzi della popolazione mondiale si considerano credenti. Lo studio ha coinvolto circa 64 mila persone provenienti da 65 paesi.

Il paese piu` religioso e` Thailandia. Sulla seconda riga sono Armenia, Bangladesh, Georgia, e il Marocco (93%).

Nei cinque dei paesi meno religiosi sono i Paesi Bassi (26%), Repubblica Ceca (23%), Svezia (19%), il Giappone (13%) e la Cina (7%).

In termini religiosi la maggioranza dei fedeli della popolazione armena (94%) – sono cristiani che appartengono alla Chiesa Apostolica Armena. Vale la pena notare che non ci sono grandi sette religiose dei credenti fanatici.

Gregorio di Narek e’ stato proclamato Dottore della Chiesa Universale

Il Papa Francesco durante la Santa Messa del 12 aprile, dedicata al centenario del genocidio armeno nella Basilica di San Pietro al Vaticano, ha dichiarato il titolo di Dottore della Chiesa Universale per Gregorio di Narek.

“Con la sua vita e con gli insegnamenti lui predicava una teologia della bellezza. La bellezza delle sue parole e il pensiero teologico sono sempre stati apprezzati sia da parte di gente semplice, che da teologi sofisticati. Il suo riconoscimento nazionale, senza sosta per i secoli, e’ grazie al suo capolavoro principale – “Il Libro delle Lamentazioni”, che è comunemente chiamato Narek, e che, dopo la Bibbia, è il secondo libro sacro tra i fedeli armeni “- ha dichiarato il Cardinale.

Dopo questo, il Papa ha detto che, prendendo in considerazione le richieste da molti vescovi e fedeli, il Santo Gregorio di Narek riceve il titolo di Dottore della Chiesa Universale.

*************************************************************************************

National Geographic Traveler ha incluso l’Armenia tra i primi tre paesi per la vacanza attiva

A seguito di un voto internazionale della rivista di fama mondiale «National Geographic Traveler» l’Armenia e’ inclusa nella lista dei primi tre paesi come “un posto per la vacanza attiva, compreso il turismo estremo.”

 

*************************************************************************************

Nel 2015  in Armenia avranno posto 3 partite.

Le partite si terranno nello stadio Hrazdan di Yerevan. Il 13 giugno sarà la partita Armenia – Portogallo, il 7 settembre la partita  Armenia – Danimarca, l’11 ottobre: Armenia – Albania.

********************************************************************************

Festival di Zhengyalov Hats

Il 29 aprile nel villaggio di Tsahkashat della regione Askeran (in Repubblica Artsakh) sara’ il primo Festival di zhengalov hats (Ժենգյալով հաց). Zhengalov Hats e’un piatto originale delle regioni piu’ montagnose dell’Armenia (Artsakh, Syunik), è una focaccia piena di erbe delle montagne armene.

Riempiamo la focaccia utilizzando diverse varieta` di erbe armene selvatiche e coltivate. Il zhengalov hats si prepara nel tonir (forno sotterraneo) o con la versione classica. Il piatto e’ piu’ popolare durante il Quaresima (digiuno).

***************************************************************************

Festival di Dolma

Il 16 maggio al Memoriale di Sardarapat, nella regione di Armavir, si puo’ godere il festival di dolma. Lo scopo del festival e’ la popolarizzazione del piatto.

Agli ospiti dell’evento saranno presentati i diversi tipi di cavolo e sara’ spiegata la procedura della preparazione del piatto. Durante il festival sara’ anche una competizione tra i partecipanti per variante piu’ originale del piatto antico. Questo piatto  orna sia il tavolo quotidiano di tutti gli armeni che anche il tavolo festivo.  I partecipanti di festival possono assaggiare il piatto ed esprimere il proprio parere per il gusto.

In questo giorno avviene anche la festa di altri piatti – i partecipanti possono conoscere i piatti della cucina nazionale armena. La festa viene accompagnata con canzoni, balli e con diverse competizioni.

*************************************************************************************

Il Papa Francesco in Armenia nel 2016: la visita e’ confermata

Il Papa Francesco visitera’ l’Armenia nel 2016, e’ gia’ confermata, i dettagli della visita e il periodo preciso saranno avvisati ufficialmente. Questa notizia e’ stata chiara dopo la conferenza del 14 aprile, ci informa il responsabile dei rapporti tra le chiese della Chiesa Apostolica Armena, Vescovo Hovakim Manukyan.

Da sue parole si fa chiaro che i diplomati turchi hanno vissuto un fallimento completo al Vaticano,   anche se non avevamo risparmiato le forze per pressare il Vaticano e in generale per ogni evento che sia per la commemorazione del centenario del genocidio armeno.

Come risultato delle forze contribute per questa pressione e’ apparsa la notizia nella stampa turca che il  Papa Francesco non utilizzera’ la parola “genocidio” e che il Papa non visitera’ l’Armenia il 24 aprile. “Bisogna notare subito che non avevamo invitato il Papa in Armenia per il 24 aprile, ma l’invito era per qualsiasi periodo del 2015, invece, il Papa sara’ in Armenia nel 2016, e’ una visita confermata”- informa il Vescovo, messaggio da parte di Armenia Today.

*************************************************************************************

La famiglia di Kim Kardashian in Armenia

Uno star di reality – show, modella e una delle donne piu’ sessuali del mondo Kim Kardashian insieme con sua sorella Khloe Kardashian, con sua figlia e marito – rapper  Kanye West, sono arrivati in Armenia – patria dei suoi antenati,  per evento del centenario del genocidio armeno. Nella capitale dell’Armenia loro hanno fatto l’episodio successivo di reality – show “Famiglia di Kardashian” (“Keeping Up with the Kardashians”) sulle origini armeni di Kim.

Gli star di reality – show hanno incontrato con il Primo Ministro dell’Armenia – Hovik Abrahamyan. La famiglia ha visitato diversi siti d’interesse a Yerevan e qualche negozio, hanno mangiato nei ristoranti famosi della citta’. Kim e Khloe sono andate al Memoriale del Genocidio a Tsitsernakaberd, dove hanno posato i fiori per le vittime del genocidio. La famiglia ha visitato anche il Complesso Monastico di Geghard e la seconda citta’ dell’Armenia – Gyumri.

L’Armenia e Yerevan hanno lasciato un’impressione incantevole non solo sulla famiglia di Kardashian ma anche a tutti coloro che sono venuti con la famiglia (aiutatori, stilisti ecc.)

EVENTI

Un concerto dell’Orchestra  Mondiale per il 24 aprile

Il 24 aprile alle 20:15 a Yerevan, nella Piazza Repubblica, avverra’ un concerto con la partecipazione dell’ Orchestra  Mondiale con 140 musicisti, direttori d’orchestra e solisti da tutto il mondo. Ingresso e’ libero.

*************************************************************************************

Fiaccolata il 24 aprile

Il 24 Aprile del 2015, alle 22:00, dalla Piazza Repubblica  si comincia la tradizionale fiaccolata al Memoriale del Genocidio a Tsitsernakaberd.

Percorso: Piazza Repubblica – via  Amiryan – Viale di  Mashtots – Piazza di Francia – Via di Marshal Baghramyan- La piazza dell’amicizia – strada di Kiev – Ponte di Kiev -  Memoriale delle vittime del genocidio armeno.

*************************************************************************************Concerto di Vladimir Spivakov e l’Orchestra Filarmonica Nazionale di Russia dal 14 -16 aprile 2015.

Il maestro d’orchestra famoso in tutto il mondo – Vladimir Spivakov, è arrivato a Yerevan per eseguire concerti per la celebrazione del centenario del genocidio armeno.

 

L’Orchestra Filarmonica Nazionale di Russia con Vladimir Spivakov eseguira` concerti  il 14, 15 e 16 aprile 2015 nel Teatro Accademico Nazionale dell’Opera  e del Balletto di nome di A.Spendiaryan. Durante la serata musicale del 14 aprile saranno presentati – “Concerto per pianoforte con orchestra №12 maggiore” e “Requiem” di Mozart, il 15 Aprile – Scene della follia del repertorio dell’Opera mondiale (lavori di Verdi, Mozart, Bellini, Donizetti e Puccini). Il 16 aprile sarà presentato il progetto multimediale ora di Chaplin “Luci della città”.

*************************************************************************************

La mostra “Genocidio Armeno”

Presso l’Accademia d’Arte di Yerevan sarà una mostra di opere dell’artista Mher Khachatryan, dedicata al centesimo anniversario del genocidio armeno. La mostra di opere dell’artista, nato a Yerevan e cresciuto a New York, e’ già stata presentata in 8 stati degli Stati Uniti ed e` stata illuminata in molti giornali e riviste. La mostra si terra’ il 16 aprile 2015, dalle 16:00 alle 20:00 presso l’Accademia Statale di Yerevan (Via Isahakian 36, 0009).

*************************************************************************************

Concerto del Gruppo BI-2 a Yerevan il 27 giugno 2015

Un Rock band russo BI-2 si presentera’ con un concerto a Yerevan il 27 giugno nel Complesso Sportivo –Concerto di Karen Demircian. Bi-2 – uno dei gruppi di maggior successo in Russia. Alcuni dei loro album hanno lo status d’oro.

*************************************************************************************

Sistem of A Down – il primo concerto in Armenia il 23 aprile 2015

Il famoso band armeno-americano, System of A Down,  commemorera’ il centenario del genocidio armeno con il loro «Wake Up The Souls» Tour (“Svegliate le anime”), concludendo con il loro primo concerto in Armenia che terra’ il 23 aprile nella Piazza Repubblica di Yerevan. Ingresso e’ libero.

Il band ha avuto cinque studio album di gran successo, di cui tre hanno debuttato al numero uno della Billboard 200. System of a Down è stato nominato per quattro Grammy Awards, e la loro canzone “B.Y.O.B.” ha vinto il premio di migliore performance di Hard Rock del 2006. System of a Down ha venduto oltre 40 milioni di dischi in tutto il mondo.

*************************************************************************************

“Incontro musicale” con il cantante di System of a Down – Serj Tankian

Il  25 aprile 2015 presso il Centro delle tecnologie creative “Tumo” sarà  un “incontro musicale” con il solista del gruppo System of a Down – Serj Tankian. Tra gli ospiti dell’evento sara’ il compositore  Tigran Mansuryan e altri musicisti famosi. Durante l’incontro gli amanti della musica e musicisti professionali discuteranno nuovi approcci alla musica armena, dopo di quale iniziera’ la discussione in formato domande/ risposte.

Orario: dalle 11:30-13:30

*************************************************************************************

Il concerto del famoso “Kronos Quartet”

Il famoso “Kronos Quartet” avrà un concerto nel Teatro Accademico Nazionale dell’Opera e del Balletto di Yerevan il 29 aprile 2015 alle 19:30. “Kronos Quartet” è un quartetto fondato dal violinista David Harrington nel 1973. Kronos e’ specializzato in nuova musica e ha un importante contributo nelle nuove opere. In realtà, oltre 600 opere sono state create per “Kronos Quartet”.

Il concerto e` presentato da 16cesimo Festival della Musica Internazionale “Yerevan Perspectives”. Il benefattore di “Yerevan Prospettive Festival” è il presidente dell’Armenia Serzh Sargsyan. Il festival invita migliori e famosi musicisti classici, orchestre, ensemble in Armenia.

*************************************************************************************

Concerto Live di “Anathema “Bаnd

Il band di rock progressivo “Anathema” avra’ un concerto a Yerevan il 3 giugno, del 2015. Il concerto si terra` nel Teatro di nome di H.Paronyan alle 20:00.

 

*************************************************************************************

Anton Belyaev & THERR MAITZ concerto a Yerevan

Uno dei musicisti più brillanti della Russia e il favorito del progetto «Voice» Russia, Anton Belyaev e il suo band Therr Maitz avranno un bellissimo concerto a Yerevan il 10 maggio 2015, alle 20:00! Il concerto avra` luogo nel Teatro Accademico Nazionale dell’Opera e del Balletto di nome di A. Spendiarian.

*************************************************************************************

Armenian Navy Band Concert & Arto Tuncboyaciyan concerto a Yerevan

Armenian Navy Band & Arto Tuncboyaciyan avranno un concerto in Teatro Accademico Nazionale dell’Opera e del Balletto di nome di A. Spendiarian il 19 Aprile 2015 alle ore 19:30.

Arto Tuncboyaciyan è un famoso artista folk d’avanguardia (cantante, polistrumentista), è apparso in piu` di 200 record in Europa. Negli Stati Uniti ha lavorato con numerose leggende di jazz tra cui Chet Baker, Marc Johnson, Al Di Meola. Arto ha vinto un premio Grammy e ha il proprio gruppo chiamato Armenian Navy Band.

facebooktwittergoogle_plus